Il Vino

Salento, dove la terra diventa vino.

vino disegno-01
home_foto_06

Il nostro Vino

Nati da un’agricoltura pulita e sostenibile, nel rispetto di un paesaggio disegnato dalla cultura e dalla tradizione, dal 2010 i vini de L’Astore sono certificati “prodotti da uve biologiche” e a breve la cantina sarà alimenta da energia proveniente dal sole. Simbolo del territorio salentino nella sua vocazione rosatista e nei vecchi alberelli di Negroamaro; la nostra produzione valorizza gli antichi vitigni autoctoni come la Malvasia Bianca Antica, il Fiano Minutolo, il Susumaniello, il Primitivo Zagarese, l’ Aglianico Ellenico della Grecìa Salentina.

Salento, terra del Negroamaro

Immerso nel mar Adriatico e nello Jonio, il Salento è terra di sole, di venti e di colori forti: i rossi della terra e del vino, il verde scuro della macchia mediterranea che sfiora il bianco della sabbia e il blu del mare, ancora il bianco calce delle case, dei trulli e dei muretti a secco e poi l’argento degli ulivi, l’oro del grano. Tutto questo è il Salento, terra antica e nobile che trova nel suo vino, il Negramaro, il suo perfetto emblema.

Vini Biologici Certificati

In vigneto: si producono uve biologiche, coltivate senza l’aiuto di sostanze chimiche di sintesi (concimi, diserbanti, anticrittogamici, insetticidi, pesticidi in genere) e senza l’impiego di organismi geneticamente modificati;
In cantina: si esegue la vinificazione utilizzando solo i prodotti enologici e i processi autorizzati dal regolamento 203/2012 inoltre, all’interno dei limiti e delle disposizioni imposte dalle normative, ogni produttore biologico certificato, segue la propria condotta specifica, utilizzando le pratiche enologiche che più si avvicinano al concetto personale di “agricoltura sostenibile”.

home_foto_06
vin_2

Filimei

NEGROAMARO 100% igp salento red wine

“Figli miei, a voi lascio la terra, coltivate l’eccellenza e i suoi frutti ripagheranno il vostro amore”. Terra e famiglia radici forti e indissolubili, valori ereditati e tradizione da innovare.

vin_3

JÈMA

PRIMITIVO 100% igp salento red wine

Come linfa che nutre il corpo e l’anima, che sale agli occhi rincorrendo l’istinto. Unghie nere sfiorano labbra carnose, spiriti ardenti invasano lingue grike. Scorre veloce e brucia di passione.

lastore small

L’Astore

AGLIANICO ELLENICO igp salento red

Aglianico Salento igp rosso – Da terreni argillosi in agro di Cutrofiano nel cuore del Salento e della Grecìa salentina. In Grecìa Salentina si parla ancora il  griko, un dialetto simile al greco antico.

ROSATO-BRUT-1

L’Astore Rosato Brut

vino spumante brut rosè

Vinificazione:  dalla prima naturale spremitura delle uve si ottiene il mosto detto in Salento LACRIMA, questo è messo a fermentare a temperatura controllata in vasche d’acciaio. Successivamente viene spumantizzato in autoclave (metodo Martinotti) alla temperatura di 15°/16°C per almeno 5 mesi.

vin_4

Massaro Rosa

NEGROAMARO 100% igp salento rosato wine

Mani dure di fatica, sangue vivo d’ira, lune di fiele e lune di miele. Vita di masseria di un uomo d’animo nobile e cuore sacro alla sua donna, paziente custode del fuoco.

KRITA-1

Krita

MALVASIA BIANCA  igp salento white wine

Terra che mani nere trasformano in arte cotta la sole dei due mari. Luci e riflessi d’oriente. Profumi e sapori urlati a ritmo incessante come note di cantori pizzicati.

ALBERELLI-primitivo small

Alberelli di primitivo

IGP Salento

Da una vecchia vigna nasce un’amicizia che matura fino a diventare vino condiviso. Un Primitivo importante per momenti conviviali semplici, di sentimenti puri e di calde fragranze, di dolci emozioni e di parole morbide, di occhi lucenti e di calici pieni che rintoccano al futuro.

PASSITO-small

PASSITO Malvasia Nera

Malvasia Nera IGP Salento

Appassimento sui graticci di canna per 30 giorni. Pigiatura, macerazione e fermentazione spontanea in mastello aperto per 7 giorni, svinatura e pressatura con torchio verticale delle vinacce e affinamento sulle fecce fini in barriques 6 mesi e poi bottiglia. Nessuna chiarifica e filtrazione.

vino_f_15

Alberelli dal 1947

NEGROAMARO 100% igp salento red

Da alberelli di Negroamaro impiantati nel 1947. Cesellati a mano come sculture, nodosi, contorti e forti, da sopravvivere nel tempo ai venti e alla siccità della nostra terra. Non all’attuale convenienza dell’espianto.

__3__
vino_f_11
vino_f_12
vino_f_14